Home

L’architettura è contemporaneamente l’arte e la scienza che mette in relazione l’uomo con lo spazio intorno a sé.

Questa visione ha sempre guidato la mia attività professionale, facendomi ricercare fin dagli anni ’80 e ’90 soluzioni progettuali significative per la Sostenibilità Ambientale .

Co-fondatore dello Studio Planit di architettura urbanistica e ambiente nel 1972 – insieme a A. ed A. Preti e G. Sani – ho effettuato precoci esperienze (fino dai primi anni ’90) nel settore dell’ecologia ambientale legata alla trasformazione del territorio, incrementandole costantemente con aggiornamenti e ricerche.

L’attività è oggi da me diretta con associazioni esterne.

Architecture is a way of seeing, thinking and questioning our world and our place in it” – Thom Mayne in his Prtizker Prize Acceptance Speech

CHI SONO

Sono un Architetto, Professore di Estimo e Valutazione dei Progetti nella Facoltà di Architettura dell’Università di Firenze.

Sono stato Presidente dell’Ordine degli architetti di Firenze dal 1990 al 2001.

Mi occupo di problemi ambientali e economici legati alla progettazione edilizia e urbana, ma nello stesso tempo sono un appassionato studioso della città e del territorio antico.

SERVIZI / OFFERTA

Lo Studio di Architettura Planit è specializzato in servizi integrati di progettazione – da sempre sviluppati in un’ottica di sostenibilità – e delle relative valutazioni ed analisi economiche e peritali.

Questa l’offerta completa:

  • Progettazione sostenibile architettonica, urbanistica, ambientale
  • Mobilità sostenibile
  • Pianificazione sostenibile energetica (PTES)
  • Piani finanziari di investimento sostenibile del territorio
  • Indagini partecipative tipo Agenda 21
  • Valutazione economica e ambientale dei Progetti
  • Informatica per gestione territoriale (in associazione)

PROGETTI

Attività in Italia e all’estero (con lo Studio Planit). Fra i progetti più significativi:

  • Progetto vincitore del concorso appalto per la progettazione di fattorie meccaniche agricole prefabbricate in Iraq (1980);
  • Due centri commerciali nelle basi americane USAF di Livorno e Aviano (1983-86) in lingua inglese con incarico USAF;
  • Progetto planivolumetrico e architettonico area Carapelli a Firenze per conto della Fondiaria Assicurazioni (in collaborazione, 1987-1992);
  • Piano di una rete parcheggi privati interrati meccanizzati su aree pubbliche a Firenze (in collaborazione,1990) e a Mantova (1992);
  • Progetto urbanistico e planivolumetrico del Macrolotto 2 di Prato per conto del Consorzio Macrolotto 2 (360 ha), comprendente la progettazione delle urbanizzazioni secondarie, aree verdi, piazze, scuole e la gestione urbanistica in progress (1996-2010).

 

Attività ricerca e progetti significativi per la Sostenibilità Ambientale:

  • Redazione e coordinazione del piano di Valutazione d’Impatto Ambientale degli Interventi di Regimazione delle onde di piena per il fiume Arno e i suoi affluenti, per conto dell’Autorità di Bacino del fiume Arno (1995-99). Comunicazione al convegno internazionale ITCOLD, Firenze 1998: Environmental Impact and possible developments in the basin of the river Arno, in relation to the proposed interventions for the reduction of the flood hazard.
  • Piano pilota per la riduzione del rischio idraulico nella Lottizzazione Macrolotto Industriale 2 di Prato (1998-2001);
  • Piano di riduzione del rischio idraulico e costruzione di un invaso di prima pioggia e raccolta acque piovane edifici e strade nella lottizzazione di S.Felice a Ema a Firenze (1998-2001);
  • Studio per la Regione Toscana: Direttive per la redazione dei Piani Attuativi in relazione alla applicazione della Legge 5/95 (2002-2004).
  • Vincitore (Direttore Scientifico con team) di un progetto di ricerca della Regione Toscana sulla Pianificazione Territoriale Strategica Sostenibile, svolto nel Comune di Marradi (2010-2012).

Valutazione economica e economico ambientale dei progetti:

  • Consulente per il Consiglio di Stato per la stima del detrimento di valore di un bene architettonico-paesaggistico per l’impatto ambientale di un’opera autostradale 2013-14.

RICERCA CITTÀ ANTICA e TERRITORIO

La curiosità d’Architetto mi ha spinto all’analisi del Progetto nel mondo antico dedicato allo studio della forma del territorio antico e della città, scoprendo il linguaggio matematico che ne componeva sempre la struttura – sulle orme di Pitagora.

Su questa traccia, nel 2002 ho scritto un saggio sull’architettura egiziana “Diario e osservazioni di architettura di un viaggio in Egitto“, pubblicato da Polistampa. In seguito fu anche inserito in una edizione della Lonely Planet nella lista delle letture consigliate in preparazione ad un viaggio in Egitto.

 

Adesso, nel libro “La ricerca di É: il progetto di architettura, città e territorio in Etruria e nel mondo antico” convergono tutti i risultati di una ricerca affascinante ed innovativa nei risultati.

La mia ricerca è un viaggio tra civiltà e geografie lontane per arrivare finalmente a decifrare le nostre origini architettoniche, rivelando relazioni profonde tra la matematica, la sacralità e l’architettura di spazi e luoghi.

CONTATTO